Chi è Francesco Severi

Francesco Severi   (Arezzo 1879 - Roma 1961) Il nostro Liceo è intitolato a questo illustre matematico italiano. Egli intraprese gli studi di ingegneria, che peraltro abbandonò presto, per dedicarsi (sotto l'influsso di C. Segre. G. Peano e V. Volterra) alla matematica pura. Dapprima assistente a Bologna di F. Enriques, fu in seguito professore alle università di Parma, Padova e Roma; nel 1923 divenne rettore dell'università di Roma, carica da cui però si dimise nel 1925 in seguito al delitto Matteotti. Autore di numerosissimi articoli, fu uomo di punta nello sviluppo della nascente geometria algebrica italiana e nello studio delle superfici algebriche e delle varietà affini. Nel 1939 fu uno dei fondatori dell'Istituto italiano di alta matematica.